You're viewing this item in the new Europeana website. View this item in the original Europeana.

Prigione

schiavo che si ridesta

statua

I quattro Prigioni, lasciati incompiuti da Michelangelo nel 1534, erano ancora nella bottega di via Mozza nel 1544, quando Lionardo Buonarroti chiese il permesso di venderli. Il permesso gli fu negato, e le sculture rimasero nella bottega fino la 1564, quando furono donate a Cosimo I insieme alla "Vittoria" oggi in Palazzo Vecchio. Come dimostrano le lettere scritte a Cosimo I de' Medici il 22 mar…