You're viewing this item in the new Europeana website. View this item in the original Europeana.

Santi Nicola e Giuliano e sante Caterina e Cristina

dipinto

Le pitture sono ricordate nella lapide murata nella nicchia stessa in occasione del restauro del 1636 promosso dal card. Alessandro Cesarini, vescovo di Viterbo dal 1636 al 1638. Esse presentano caratteri manieristici.