You're viewing this item in the new Europeana website. View this item in the original Europeana.

Manico di scudiscio

Asta di legno arrotondata, rivestita con stringhe di cuoio a spina di pesce, che termina a forma di testa maschile barbata a tutto tondo, con capelli, occhi, naso e bocca ben delineati. Presenta ad un'estremità un foro passante con un laccetto di cuoio, unito alle due termininazioni.


L'oggetto fa parte del "Fondo Ridola". L'inventario d'aquisizione e l'indagine sulle fonti archivistiche e documentarie del Museo Nazionale "Domenico Ridola" non hanno fornito informazioni in riferimento all'acquisizione,alla denominazione dialettale, alla provenienza e all'autore dell'oggetto. Questi oggetti vengono genericamente indicati come prodotti di arte di pastori; in realtà sono prodotti da pastori ma anche da contadini, che possedevano qualche capo di bestiame (capre-pecore) e facevano contemporaneamente attività e vita da pastore. Fonti di documentazione 1/2/3.