You're viewing this item in the new Europeana website. View this item in the original Europeana.

Providence (The Port) (a)

Congdon, appena ritornato alla città natale, sembra volerla celebrare in due vedute che evocano nella tecnica e nello spirito la magia degli acquarelli kleeiani. Nella prima, Providence the Port (a), la città si accampa al centro della composizione divisa in due dalla linea di orizzonte, per cui l'abitato risulta parimenti diviso in due metà: nella parte inferiore corre il fregio orizzontale dei sordidi quartieri portuali, mentre la "città alta" è una epifania dorata, quasi sospesa nel cielo azzurro intenso con le cupole e le torri dei suoi monumenti civili e religiosi. La veduta è per così dire incorniciata da due motivi che si richiamano con una forte tensione simbolica: il disco in alto a sinistra e la navicella in basso a destra.