You're viewing this item in the new Europeana website. View this item in the original Europeana.

Grande giardiniera da sala

Grande giardiniera da sala, eseguita a tutto tondo con l'impiego di marmi quali il bardigello di Serravezza, il marmo nero di Belgio, il diaspro rosso di Cipro, i preziosi lapislazzuli di Persia. La base si presenta estremamente complessa, con alto zoccolo, modanature varie, decorazioni di cartigli posti angolarmente: si innalza poi un fusto decorato da formelle, con ghirlande eseguite a tutto rilievo: si susseguono poi altre modanature con ornamenti vari. Sotto la mensola mediana sono visibili delle teste, apposte a guisa di grottesca, raffiguranti un uomo giovane e un uomo con barba. Nella parte terminale, di forma poligonale, realizzata in pietra di paragone, sono inserite quattro formelle rettangolari, con soggetti sostanzialmente floreali, o raffigurante figure femminili inserite nella natura. Agli angoli sono applicati quattro mascheroni a rilievo, intagliati su diaspro rosso.