You're viewing this item in the new Europeana website. View this item in the original Europeana.

vaso

Il vaso si ricollega alla produzione dei lapicidi granducali della seconda metà del XVI secolo, operanti fino al 1586 nel Casino di S. Marco, prima del trasferimento nel 1586 della manifattura nella Galleria degli Uffizi. Fino alla seconda metà del XVIII secolo il vaso è segnalato nella Tribuna, dal 1784 fino agli inizi del XX secolo è stata esposto nella Sala delle Gemme.


Vaso di cristallo a forma di bottiglia con collo lungo interrotto a metà da un anello di cristallo sagomato, labbro estroflesso. Il collo, ricavato in un solo pezzo, è congiunto al corpo del vaso da una fascia d'oro smaltato; la pancia liscia è sagomata alla base. Un anello d'oro smaltato fa da raccordo con il basso piede rotondo.