You're viewing this item in the new Europeana website. View this item in the original Europeana.

La Settimana Incom

La Settimana Incom

Sensazionale a Tarquinia. In quanti rubano nelle tombe. Dai nostri inviati Guida Arata, Aldo Pennelli, Carlo Tarchi.. Il furto di reperti archeologici nelle tombe etrusche di Tarquinia.

10 - il maresciallo Coluccelli parla davanti ai microfoni della Incom


11 - bambini giocano tra le mura di una casa in costruzione


12 - Perticarari risponde alle domande del cronista


13 - tombaroli a lavoro: portano delle maschere sugli occhi


14 - i tombaroli si infilano nelle tombe e ne estraggono vasi e altri oggetti


15 - i tombaroli con volto coperto con un fazzoletto e una maschera rispondono alle domande del cronista


16 - i tombaroli con i picconi in spalla si allontanano dalla zona archeologica


17 - Moretti seduto davanti a una moviola si voltae rispode alle domande del giornalista


1 - resti archeologici di Tarquinia


2 - un uomo si aggira per la zona archeologica ed entra in una tomba


3 - parete affrescata di una tomba etrusca


4 - buchi nel muro, tracce del furto


5 - automobili parcheggiate nei pressi delle tombe; un gruppo di tecnici e archeologi perlustra la zona


6 - Leonida Marchese parla davanti alle telecamere


7 - guardiani del museo archeologico rispondono alle domande del cronista seduti all'ingresso di una tomba


8 - il cronista intervista in strada due tombaroli, cioè ladri di reperti archeologici della zona etrusca di Tarquinia


9 - il cronista intervista il guardiano


I tombaroli non fanno mistero della loro professione illecita: alla troupe della Incom è infatti addirittura permesso di intervistarne alcuni e di riprendere un gruppo di tombaroli in azione. L'accanimento predatorio dei ladri di opere d'arte sarebbe frutto di una rappresaglia per il ritiro di legale licenza di scavo imposto loro dal sovrintendente Moretti.

In Copyright (opens in new window)

Provided by Cinecittà Luce S.p.A.