You're viewing this item in the new Europeana website. View this item in the original Europeana.

La Settimana Incom

La Settimana Incom

Torniamo in Etiopia con un messaggio di pace. Servizio speciale sulla missione dell'on. Brusasca in Africa..

10 - uomini italiani su trattori


11 - l'ingegnere mostra il progetto di costruzione su una carta


12 - uomini di colore lavorano con il piccone


13 - ingegneri illustrano il progetto della strada in via di costruzione


14 - buoi sdraiati nella prateria


15 - giovani africani corrono nel prato


16 - immagini della fattoria


17 - mucche pascolano nel prato


18 - giovane africana carica di monili e in abiti africani sorride


19 - in un banchetto uomini e donne brindano e applaudono


1 - paesaggio africano visto da una jeep in movimento


20 - ruspe a lavoro in un cantiere


21 - piante di caffé


22 - suore in un convento circondato da terrreni coltivati


23 - suore tagliano la foglie delle piante con lunghi coltelli


24 - suore di colore schierate nel cortile


25 - autorità arrivano nella fattoria gestita da religiosi


26 - Nieri a colloquio con Brusasca


27 - Brusasca tiene un discorso davanti ai religiosi della comunità di Nieri


28 - bisonti corrono per la prateria


29 - gruppo di zebre; struzzi e giraffe nel parco


2 - somali in costumi locali accorrono sulla piazza


30 - ippopotamo affiora dalla superficie dell'acqua


31 - l'ingegnere Bazzi in piedi in prossimità della cascata


32 - immagini delle cascate


33 - uomini africani sedui tra l'erba


34 - Bazzi seduto sul seggiolino di una rudimentale seggiovia che collega le due sponde del fiume azionata a manovella da un giovane etiope


35 - Brusasca scende dall'aereoplano e viene ricevuto dal ministro degli Esteri etiope Aklilou; sono presenti anche gli ambasciatori di altri paesi occidentali e autorità locali


36 - rappresentanti della comunità italiana di Addis Abeba salutano il sottosegretario


37 - immagini riprese da un'automobile in movimento: case in costruzione, passanti africani sul marciapiede


38 - sul ciglio della strada sono esposte ceste di sedie di vimini


39 - corteo di automobili per le strade della città


3 - un giovane africano batte le mani sul tamburo


40 - monumento a Menelik


41 - edifici in costruzione: una scuola e l'università


42 - lo scultore rifinisce il basso rilievo che raffigura l'imperatore etiope Hailé Selassié


43 - chiese e beni artistici di Addis Abeba


44 - Cora accompagna Brusasca accogliendolo sotto il proprio ombrello


45 - Brusasca firma un protocollo di intesa


46 - su un divano brusasca, l'ambasciatore Cora e il ministro degli esteri etiope conversano cordialmente


47 - Brusasca e Aklilou si stringono la mano


48 - la automobili giungono davanti alla residenza imperiale


49 - guardie imperiali disposte lungo le scale di accesso del palazzo imperiale


4 - giovani somali soffiano nelle cavità di due conchiglie


50 - Brusasca si inchina davanti all'imperatore posto sul trono


51 - Hailé Selassié legge un discorso davanti al sottosegretario Brusasca


52 - Brusasca a colloquio con l'imperatore che rimane seduto sul trono sopraelevato


53 - Brusasca e altri diplomatici lasciano il palazzo dell'imperatore


5 - africani ai bordi della strada aspettano il passaggio dell'automobile di Brusasca


6 - Brusasca tiene un discorso all'aperto davanti ai somali


7 - folla di somali con bandiere attorno al sottosegretario italiano


8 - automobili su strade sterrate


9 - Fornari e Brusasca conversano in piedi nel territorio di confine tra Somalia e Kenia


Nella prima parte del servizio si dedica molto spazio alle opere pubbliche realizzate dagli Italiani in Africa: costruzione di strade in Tanganika e in Kenia, una gigantesca centrale idroelettrica, capace di coprire il fabbisogno di energia idroelettrica dell'intero paese, progettata dall'ingegner Bazzi in Etiopia; Brusasca nel suo viaggio visita anche una comunità fondata dai Padri della Consolata di Torino e nella quale vivono suore e frati impegnati nella coltivazione del caffé e in altre attività agricole. La seconda parte del servizio è invece incentrata sui rapporti diplomatici dell'Italia con l'Etiopia di Hailé Selassié: firma di accordi di collaborazione, dichiarazioni di amicizia tra i due paesi.

In Copyright (opens in new window)

Provided by Cinecittà Luce S.p.A.